Menu

Eventi e pubblicazioni


Totale post: 24 | Ordine per: Data | Ultimi inseriti


Presepe de la Penna

Presepe de la Penna


<< Torna | MILLE SAGRE | 23/10/2012

La storia del presepe di Penna in Teverina risale al 1988, quando Divo Pettorossi, di professione elettricista ed appassionato di presepi fin da bambino, decide di realizzarne uno. Il presepe di Divo diventa sempre piu´ bello, tanto che, nel 1997, viene esposto per la prima volta al pubblico.

L’anno successivo il parroco Don Antonino de Santis propone a Divo e ai suoi collaboratori di esporlo in chiesa, dove rimane fino al 2004, quando viene trasferito in un locale adiacente. Nel 2007 il gruppo di amici realizza un nuovo presepe che partecipa alla rassegna internazionale della fondazione Verona per l’Arena, ottenendo grandi riconoscimenti di critica e di pubblico. Forte di tale successo, il gruppo decide di sistemare una vecchia cantina nel centro di Penna dove allestire un nuovo grande presepe permanente, mantenendo le peculiarita´ del locale. Il nuovo presepe ha un camminamento per l’osservazione di circa 30 metri ed ospita circa 140 statuine. Il cielo riproduce la costellazione che va dal 20 al 30 dicembre, mentre la scenografia del villaggio rappresenta le più varie attività lavorative: il fabbro, il maniscalco, il falegname, il ciabattino, il bottaio, il taglialegna, una donna che fa il bucato, un contadino che ara il terreno con i buoi, un pastore con le pecore al pascolo. All’interno delle abitazioni si scorge una cantina dove l’uva viene pigiata per fare il vino, una bettola dove si gioca a carte, una mamma che allatta il suo bambino. Il paesaggio in parte sembra richiamare le colline umbre, per diventare poi desertico con varietà floreali e faunistiche tipiche della Palestina.

Il visitatore segue un percorso suggestivo ed affascinante, caratterizzato dall’avvicendamento del giorno e della notte ed accompagnato dalla musica di Riccardo Cocciante.

Il visitatore piu´ attento non potra´ fare a meno di notare alcuni particolari interessanti: i passaggi del sole e della luna, la pioggia, il temporale, la candida nevicata, la nebbia che sale dal fiume, il passaggio della stella cometa che fa risplendere la notte stellata. Ed infine ecco il vagito del Bambin Gesù: il Dio grande e potente si è fatto piccolo ed è venuto in mezzo a noi. Lungo tutto il percorso sono presenti alune cornici elettroniche che riproducono immagini della realizzazione del presepe, accompagnate dalla voce di Alberto Iori.

http://www.millesagre.it/sagra.html?ID_sagra=2993

® 2019 www.presepepenna.it/
e-mail:

Tel: 0744 993292 - 0744 993326
Cel: 348.3168405 - 338.5359212 - 320.6126579

Ultimo aggiornamento: 10:59 - 12/12/2018
Note Legali | Cookie Policy
by GruppoWeb
Torna su...